Samsung al varo degli smartphone Tizen in Russia e India

178e1fdbb5fdd3a2ed631151b53bf9ec-kdT-U10301005436218hCC-568x320@LaStampa.it

Manca sempre di meno al lancio sul mercato dei primi smartphone che potranno contare su Tizen, ovvero il nuovo sistema operativo sviluppato dal colosso asiatico Samsung.

Secondo le ultime indiscrezioni, Samsung dovrebbe lanciare i primi smartphone con Tizen in Russia ed in India: le notizie provengono da una fonte piuttosto certa, ovvero il Wall Street Journal, anche se il colosso asiatico per il momento si sta stringendo intorno al suo presidente, colpito da un infarto.

Samsung, però, non è certamente l’unico colosso che sta cercando di puntare sui paesi emergenti, visto che anche BlackBerry ha da poco presentato un nuovo smartphone a basso costo solamente per il mercato indonesiano che, tra l’altro, risulta essere anche il più vantaggioso per l’azienda canadese.

Grazie a Tizen, il nuovo sistema operativo che è stato messo a punto da parte di Samsung e che ha già debuttato nel corso dello smartwatch Gear al MWC di Barcellona, il colosso sudcoreano potrebbe anche pensare di garantire un’alternativa rispetto al sistema operativo di Google. In realtà, però, le ultime dichiarazioni del vice presidente di Samsung hanno di fatto smentito tale possibilità, sostenendo come l’intenzione del colosso asiatico sia ancora quella di affidarsi ad Android come sistema operativo principale.

Gli smartphone Tizen, ad ogni modo, si apprestano a fare il loro esordio sul mercato russo e indiano: soprattutto sul primo, pare che il lancio sia costellato da una martellante e pomposa campagna pubblicitaria.

Lascia una risposta