Nintendo sta sviluppando una nuova console per i paesi emergenti

Satoru-Iwata-no-di-nintendo

Questa volta le mire di Nintendo sono tutte per il mercato delle nazioni emergenti: l’intento, come si può facilmente intuire, non può che essere quello di sconfiggere la crisi che ha colpito un po’ tutto il globo.

Gli obiettivi di Nintendo sono stati rivelati in via ufficiale da parte del presidente stesso Satoru Iwata, che ha voluto rilasciare un’intervista in cui ha dato conferma di come il periodo attuale sia particolarmente difficile per l’azienda.

Nintendo, quindi, è attualmente occupata nello sviluppo di una nuova console progettata proprio per essere lanciata in tutti i paesi in via di sviluppo: si tratta di una scelta che certamente non cambia poi molto da parte di Nintendo, abituata a lanciare la sua gamma di prodotti in tutto il mondo.

Ovviamente il prezzo non sarà molto, ma la scelta dovrebbe essere quella di puntare su dei videogiochi e dei contenuti estremamente accessibili ed a prezzo ridotto.

Un’altra strategia che Nintendo seguirà per il lancio di questa nuova console per i paesi emergenti è certamente quella relativa all’impiego dei brand più diffusi, tra cui Super Mario, in maniera tale da cercare di spingere il più possibile le vendite di questo nuovo prodotto.

Infine, Nintendo vorrebbe lanciare pure delle action figure alternative o delle card interattive: il primo titolo che potrebbe sfruttare questo sistema di trasferimento di dati interattivo dovrebbe essere Mario Kart 8.

Lascia una risposta