The Elder Scrolls Online comunicato ritardo nello sviluppo per console next-gen

the-elder-scrolls-online_t

The Elder Scrolls Online farà il suo esordio nel mondo dei videogiochi in notevole ritardo rispetto a quanto previsto: ancora rimandata, quindi, l’uscita sulle console di nuova generazione PlayStation 4 e Xbox One.

In seguito ai rumors che si sono diffusi sul web nel corso delle ultime ore, quindi, è arrivata finalmente anche la conferma ufficiale di Bethesda, che ha provveduto a rilasciare un apposito comunicato sul portale ufficiale di The Elder Scrolls Online.

La versione di The Elder Scrolls Online per le console di nuova generazione, secondi i piani originari, avrebbe dovuto debuttare nel corso del prossimo mese di giugno, ma adesso l’appuntamento è stato rimandato notevolmente, visto che si parla della fine dell’anno, ma anche dei primi mesi del 2015.

I problemi, come è stato anche sottolineato all’interno del comunicato che è stato diffuso da Bethesda, si riferiscono solo ed esclusivamente allo sviluppo del titolo per le piattaforme di nuova generazione.

Secondo le ultime indiscrezioni, tra le principali complicazioni che sono state riscontrate dal team di sviluppo e che hanno causato un ritardo di tali proporzioni, troviamo anche l’integrazione dei sistemi della software house con i vari network dei colossi Sony e Microsoft: l’operazione, a quanto sembra, ha dovuto affrontare tutta una serie di difficoltà che non erano state previste.

Lascia una risposta