Project CARS compatibile con Morpheus di Sony

cars260314

La realtà virtuale si può considerare un’ottima soluzione anche per tutti i giochi di guida: ecco spiegato il motivo per cui Slightly Mad Studios ha comunicato il supporto di Morpheus su Project CARS.  In base a quanto messo in evidenza dallo sviluppatore, l’utilizzo di questa nuova tecnologia con visuale a prospettiva permetterebbe di godersi nel migliore dei modi l’ambiente di gioco: quindi, in riferimento ai giochi di guida, consentirebbe di apprezzare ciascun singolo elemento o dettaglio che compone le piste, ma anche gli interni delle macchine.

Sony ha svelato da pochissimo tempo Project Morpheus, esaltandolo come l’unica vera alternativa per PS4 ad Oculus Rift: in poche parole, si tratta di una sorta di headset per la realtà virtuale che permette al DevKit attualmente presente di supportare una risoluzione fino a 1080 pixel ed un angolo di visione fino a 90 gradi.

Project CARS è un titolo di simulazione automobilistica che adesso ha messo a disposizione dei giocatori il supporto a questo headset per la realtà virtuale per PS4.
Secondo la software house che ha sviluppato Project CARS, grazie all’inquadratura interna offerta da Morpheus su PS4, c’è la possibilità di vedere tutto l’abitacolo e muoversi direttamente con una prospettiva in prima persona.

Lascia una risposta