Flappy Bird arrivano i cloni con malware

Flappy

Dopo che Flappy Bird è stato rimosso dagli store online più famosi del mondo, ovvero Play Store e App Store, le ultime ore hanno visto il susseguirsi di tutta una vera  e propria ondata di cloni, che hanno provato in tutti i modi a sfruttare tale situazione per poter realizzare dei download (e di conseguenza dei guadagni) a non finire.

Ovviamente non ci sarebbe nulla di male, a parte che diversi cloni sono stati realizzati inglobando dei malware.

Infatti, questi giochi si propongono esattamente come una variante trial del Flappy Bird originale, ma dopo poche partite richiedono l’invio di messaggi di testo per poter sbloccare la versione completa del titolo.

Nel caso in cui, per errore o disattenzione, doveste inviare l’sms, ecco che il malware va ad attivare delle sottoscrizioni a servizi premium che rubano credito dal vostro dispositivo mobile.

Per il momento, sembra proprio che il rischio sia circoscritto a degli store alternativi diffusi in Russia ed in Vietnam: fino ad ora, pare che effettuando il download dal Play Store non ci sia alcun problema, ma è comunque meglio prestare la massima attenzione a questo pericolo.

Anche il famoso blog di sicurezza pc, Naked Security, ha sottolineato come l’app originale di Flappy Bird era del tutto gratuita e, per tale ragione, è meglio stare lontani da versioni a pagamento o in prova.

Lascia una risposta