Kaspersky Lab scopre una nuova minaccia chiamata The Mask

the-mask-careto

Nel corso degli ultimi giorni, come vi avevamo già detto, Kaspersky Labs ha rilasciato tutta una serie di statistiche relative ai virus che colpiscono i dispositivi mobili, ma anche su quelli che si aggirano online.

Proprio recentemente, Kaspersky Labs ha trovato un’altra minaccia, stavolta di nazionalità iberica, che si chiama The Mask, ma con cui c’è ben poco da scherzare e da stare allegri.

In base a quanto è stato evidenziato, questo nuovo pericolo sarebbe stato impiegato fin dal 2007 per compiere tutta una serie di attività di cyber-spionaggio avanzate, soprattutto per merito di tutto un insieme di innovativi strumenti che permettono di andare ad attaccare qualsiasi tipo di dispositivo mobile di nuova generazione.

Secondo Kaspersky Labs, sembra proprio che questa nuova minaccia andrebbe a colpire soprattutto compagnie petrolifere, enti governativi, strutture di ricerca e tanto altro ancora, consentendo a The Mask di poter accumulare e memorizzare tutta una serie di dati e informazioni sensibili dai pc in cui è in grado di penetrare. Fino a questo momento, pare che i paesi colpiti da The Mask siano ben 31.

In base a quanto sottolineato dagli esperti di Kaspersky, pare proprio che dietro la minaccia rappresentata da The Mask ci possano essere delle nazioni o degli stati che finanziano tale progetto di cyber-spionaggio.

Lascia una risposta